Scala

Un'azienda agricola calabrese, Scala è operativa fino dal 1949, selezionando e coltivando le migliori uve espressione del territorio di Cirò, una zona da lungo tempo evocata per vini sanguigni, intensi, che rispecchiano in pieno il carattere mediterraneo e calabrese.

La cultura del vino di qualità abbinato alla grande raffinatezza è stata tramandata da padre in figlio e oggi Luigi Scala, l'attuale viticoltore e gestore della cantina, continua la creazione del Cirò con grande enfasi alle tradizioni della famiglia e della vigna. Sia nella fase di coltivazione delle viti che nelle lavorazione e nell’invecchiamento dei vini, l’Azienda Agricola Scala cura estremamente ogni operazione della creazione del proprio prodotto con lo scopo dell'eccellenza qualitativa di questo vino calabrese che si distingue dalla massa.

La cantina oggi punta a mantenere le proprie storiche tradizioni ma anche a possedere le ultime avanzate tecnologie, per offrire sempre il meglio nei prori vini.

Scala ha di proposito mantenuto tutte le caratteristiche dell’antico casolare, a partire dalla secolare grande quercia che accoglie nell’ingresso i visitatori; il grande albero testimonia che il tempo trascorso dalla fondazione della cantina non ha minimamente intaccato tutte le emozioni che affiorano visitando questi luoghi. Gli impianti tecnologici sono di ultima generazione all'intenro delle mura, ma le zone più esterne della cantina sono state abilmente restaurate mantenendo le caratteristiche originali della struttura e i bellissimi vasi vinari tutt'ora in muratura.

Scala coltiva ad oggi 18 ettari di vigneti, per una produttività di circa 100 mila bottiglie annue complessive. L'azienda punta ovviamente non alla quantità ma alla qualità dei vini prodotti, coltivando i tipici vitigni di Greco, del Gaglioppo e Magliocco, il Nerello e il Mantonico. Le coltivazioni si estendono su terreni pianeggianti e sui primi pendii e su terreni prevalentemente argillosi e sabbiosi.

Imposta ordine discendente

Imposta ordine discendente