Don Papa Rum

Don Papa Rum nasce nel 2012 dall'idea di Stephen Carroll, proprietario della Bleeding Heart Rum Co., di creare un Premium rum che avesse qualcosa di particolare, di diverso, qualcosa in più rispetto a quelli comuni già in commercio. Il distillato è tipico delle isole caraibiche dopo la colonizzazione dei Conquistadores spagnoli, quando si accorsero del clima tropicale ideale per la produzione di canna da zucchero, il ché portò la pianta ad essere importata e piantata in maniera capillare, per essere poi estratta la melassa per la distillazione, avviando la produzione di quello che diventerà il distillato principe dei Caraibi.

Il Rum Don Papa nasce in uno Stato, quello delle Filippine, dove la canna da zucchero è stata da sempre coltivata; sull'isola di Negros, immersa nel verde delle foreste pluviali, viene coltivata la Noble, una prelibata qualità di canna da zucchero autoctona che cresce meravigliosamente nelle isole Filippine grazie al suo clima molto simile a quello caraibico, con la differenza di un terreno di origine vulcanica che dà origine ad uno zucchero di canna tra i più pieni e dolci del mondo; caratteristica, questa, che si riscontra anche nel distillato finale. Il rum prende il nome da colui che è stato un grande eroe rivoluzionario non celebrato nella guerra d'indipendenza delle Filippine verso la Spagna, Dionisio Magbuelas, conosciuto anche come "Papa Isio"; lui inizialmente era proprio un caporeparto di una piantagione di zucchero, poi fu anche guaritore, sciamano e veggente. 

I rum Don Papa sono il risultato della distillazione a colonna delle melasse con il più alto residuo zuccherino della canna Noble, presso la Bago Distillery; il rum viene filtrato con il carbone vegetale e trasferito in botti di quercia nordamericana, precedentemente utilizzate per il Bourbon, per l'invecchiamento. La maturazione avviene da un minimo di 7 a 10 anni, su botti che sono localizzate in locali sulle pendici del Monte Kanla-on, uno strato-vulcano attivo alto circa 2400 metri, con un diametro alla base di 30 km; qui il caldo tropicale umido porta ad una veloce maturazione e ad un "Angel's Share" di circa l'8% (sarebbe, in buona sostanza, la componente alcolica che evapora a causa delle temperature).

Dei Rum Donpapa, con delle etichette uniche, alcune delle più belle e suggestive che potrai incontrare, vogliamo proporti le loro versioni di Rhum invecchiato 7 e 10 anni, oltre che le loro linee "Sherry Cask", "Masskara" e "Rye"; scorri in basso e scopri tutte le espressioni di Don Papa.

Imposta ordine discendente

Imposta ordine discendente